Iran: sussidi per 60 milioni di persone

Frutto di aumenti benzina. L'annuncio per frenare le proteste

(ANSA) - TEHERAN, 18 NOV - Il governo iraniano verserà entro stanotte a 20 milioni di persone i primi sussidi derivanti dalle nuove entrate per i contestati rincari sulla benzina. Entro sabato, i pagamenti riguarderanno altri 40 milioni di cittadini bisognosi, per un totale di 60 milioni. Lo riferisce il ministero del Welfare e del Lavoro di Teheran. La misura è stata anticipata rispetto ai 10 giorni previsti inizialmente dopo l'entrata in vigore degli aumenti per cercare di frenare le violenti proteste che stanno investendo il Paese.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA