L'amica Geniale, la giovinezza di Lila e Lenù

Sul set della seconda stagione, sugli schermi in primavera

(ANSA) - NAPOLI, NOV 17 - Era il 30 agosto, un' estate fa... Una passeggiata sul set nel cuore di Napoli in una piazza dei Martiri d'altri tempi.Tra insegne ai negozi anni Sessanta, comparse in abiti d'epoca, vecchie automobili e lambrette, lo slargo cambiava volto, sotto gli occhi incuriositi di passanti e turisti. In questa giornata di una stagione trascorsa, si è girata la sesta puntata della seconda stagione della serie tv (la messa in onda su Rai1 è prevista per la primavera 2020) de 'L'amica Geniale - storia del nuovo cognome': basata sul secondo volume della quadrilogia di Elena Ferrante dedicata al racconto dell'amicizia tra le due protagoniste Lila (Gaia Girace) e Lenù (Margherita Mazzucco), pubblicata negli Stati Uniti da Europa Editions, che vede, così come la prima, dietro la macchina da presa Saverio Costanzo ("Private," "La solitudine dei numeri primi," "Hungry Hearts").
    Per sei episodi, mentre Alice Rohrwacher ("Lazzaro felice", "Le Meraviglie") ha curato la regia del quarto e del quinto. I mesi sono passati le riprese sono terminate in Toscana e nel frattempo la scrittrice ha dato in stampa il suo nuovo libro che non ha nulla a che vedere con la storia di Lila e Lenù, 'La vita bugiarda degli Adulti' (sempre edito e/o). La nuova serie tv, è prodotta da Lorenzo Mieli e Mario Gianani per Wildside e da Domenico Procacci per Fandango, in collaborazione con Rai Fiction e HBO Entertainment, in coproduzione con Umedia.
    Soggetto e sceneggiature sono di Elena Ferrante, Francesco Piccolo, Laura Paolucci e Saverio Costanzo. Paolo Sorrentino e Jennifer Schuur sono i produttori esecutivi. Fremantle sarà il distributore internazionale in associazione con Rai Com.
    A metà settembre sono invece iniziate le riprese a Pisa, ora concluse, per un totale di 4 settimane (Elena la si vedrà con i capelli tagliati - come racconta il libro di Ferrante verrà ammessa alla prestigiosa Università Normale ndr). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA