Hong Kong: polizia, pronti a sparare

Duro avvertimento contro i manifestanti

(ANSA) - PECHINO, 17 NOV - La polizia di Hong Kong, in piena notte, ha minacciato il ricorso ai "colpi di arma da fuoco" se gli agenti dovessero continuare a misurarsi con manifestanti che hanno "armi letali": è il primo monito del genere lanciato in quasi sei mesi di proteste, nel mezzo di un'ondata di scontri violenti. "Se i manifestanti continuano con azioni pericolose, non potremmo avere altra scelta che ricorrere all'uso minimo della forza, inclusi i colpi di arma da fuoco", ha detto il portavoce Louis Lau, in una conferenza stampa in cantonese su Facebook.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA