Siria, Pentagono: manterremo 600 soldati

'Ma numeri potrebbero cambiare con rinforzi da alleati europei'

(ANSA) - WASHINGTON, 14 NOV - Gli Stati Uniti manterranno complessivamente circa 600 soldati in Siria. Lo ha annunciato il capo del Pentagono, Mark Esper, durante il suo viaggio a Seul, dove inizia un tour in Asia.
    Esper ha tuttavia precisato che i numeri potrebbero cambiare, ad esempio se gli alleati europei rafforzeranno la loro presenza in Siria. Una risposta potrebbe arrivare oggi dal vertice a Washington dei ministri degli Esteri della coalizione globale anti Isis, a cui partecipa anche Luigi Di Maio.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA