Lippi si dimette dopo ko Cina con Siria

A Dubai finisce 2-1. L'allenatore italiano lascia la panchina

(ANSA) - ROMA, 14 NOV - Finisce l'avventura di Marcello Lippi alla guida della Cina. Il ct campione del mondo con l'Italia nel 2006 si è dimesso dal suo incarico dopo la sconfitta della nazionale di Pechino contro la Siria (2-1), a Dubai, in una partita valida per le qualificazioni ai Mondiali 2022.
    L'annuncio, come riferisce l'agenzia Xinhua, è stato dato dallo stesso Lippi al termine dell'incontro. "La Siria ha giocato meglio di noi e ha meritato la vittoria - le parole di Lippi a fine match - mi assumo la responsabilità della sconfitta e per questo ho deciso di dimettermi".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA