Germania: Pil +0,1%, schiva recessione

Dopo contrazione dello 0,2% nel secondo trimestre 2019

(ANSA) - BERLINO, 14 NOV - Contro le aspettative, l'economia tedesca cresce nel terzo trimestre del 2019 dello 0,1%. Lo riferisce l'Ufficio federale di Statistica di Wiesbaden. La Germania schiva così il pericolo di entrare in recessione dopo aver chiuso il secondo trimestre con una contrazione dell'economia dello 0,2% (rivista al ribasso rispetto al -0,1% stimato in precedenza).
    La congiuntura economica si è stabilizzata, rileva l'istituto per la ricerca economica Ifo. Un impulso importante, rispetto al trimestre precedente, è venuto dal consumo privato e dal rialzo dell'export, mentre l'import è rimasto ai livelli dei mesi precedenti, si legge nel documento dell'Ufficio federale di Statistica. Gli investimenti in immobili sono stati superiori a quelli del trimestre precedente mentre quelli in attrezzature sono diminuiti rispetto al trimestre precedente.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA