Assad, gli Usa rubano il nostro petrolio

Il presidente siriano parla alla tv di stato russa

(ANSA) - MOSCA, 14 NOV - Il presidente siriano Bashar al Assad, in un'intervista alla tv di Stato russa, ha accusato gli Usa di "rubare il petrolio" siriano e di essere "un Paese il cui sistema politico si basa sulle bande criminali". Lo riporta l'agenzia Interfax. Il presidente siriano inoltre sostiene, senza presentare alcuna prova, che James Le Mesurier, l'ex 007 britannico tra i fondatori del gruppo di soccorritori Caschi Bianchi siriani trovato morto lunedì vicino alla sua abitazione a Istanbul, sia stato ucciso su ordine della Cia.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA