Nassiriya: Conte, resta lotta terrorismo

L'Italia ricorda e abbraccia chi ogni giorno rischia la vita

(ANSA) - ROMA, 12 NOV - "Oggi un pensiero va ai nostri connazionali caduti tragicamente a Nassiriya il 12 novembre 2003. Il nostro Paese tiene vivo il loro ricordo, i loro nomi sono scolpiti nella nostra memoria". Lo scrive su Fb il premier Giuseppe Conte.
    "Questa triste ricorrenza cade a pochi giorni da un altro attacco che ha visto feriti cinque nostri militari. A loro e alle loro famiglie esprimo vicinanza e gratitudine. A tutti i nostri connazionali che, in prima linea, rischiano la vita per garantire la nostra sicurezza, difendere la libertà e affermare la pace, va il riconoscimento del nostro Paese. Le loro famiglie devono sentire l'abbraccio dell'Italia intera. Questa giornata ci spinge a rinnovare con determinazione il nostro impegno nella lotta al terrorismo e a lavorare per stabilizzare le aree di crisi. Un impegno senza colori né confini, che deve vedere tutte le istituzioni unite a livello globale in una battaglia comune".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA