Iraq: Ong,100 persone uccise in 6 giorni

I feriti sono 5.500

(ANSA) - BEIRUT, 31 OTT - L'Osservatorio iracheno per i diritti umani ha diffuso oggi il bilancio delle vittime della repressione governativa in Iraq da venerdì 25 ottobre scorso a oggi: circa 100 uccisi e 5.500 feriti. La Commissione d'inchiesta indipendente incaricata dal governo di far luce sulla repressione della prima ondata di proteste, dall'1 al 6 ottobre, aveva documentato l'uccisione di 149 manifestanti e 6 poliziotti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA