Hong Kong: ritirata legge pro-Cina

Per regolare le estradizioni. Stop dopo 5 mesi dalle proteste

(ANSA) - PECHINO, 23 OTT - Il governo di Hong Kong ha in via formale ritirato oggi la contestata e controversa proposta di legge sulle estradizioni in Cina, causa delle proteste partite a giugno e trasformatesi poi in manifestazioni anti-governative e pro-democrazia per la richiesta di riforme, tra cui il suffragio universale, ma di natura sempre più violenta. Anticipato lo scorso mese, il ritiro, a 6 mesi dalla prima lettura da parte del parlamento e a 8 mesi dall'annuncio del progetto, è avvenuto a pochi giorni dalla ripresa dei lavori dell'assemblea.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA