Più cattolici in Europa,ma -10mila suore

Secondo gli ultimi dati sono nel mondo 1,3 miliardi

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 19 OTT - Dopo tre anni consecutivi di diminuzione tornano a crescere i cattolici in Europa. Secondo i dati diffusi dall'agenzia Fides in occasione della Giornata Missionaria Mondiale che si celebra domani, al 31 dicembre 2017 il numero dei cattolici era pari a 1.313.278.000 persone con un aumento complessivo di 14.219.000. L'aumento interessa tutti i continenti, compresa appunto l'Europa (+259.000). L'aumento del numero dei cattolici è più marcato in Africa (+5.605.000) e in America (+6.083.000); seguono Asia (+2.080.000) e Oceania (+191.000).
    Ma la crisi delle vocazioni persiste all'interno della Chiesa cattolica. Il numero totale dei sacerdoti nel mondo è diminuito (dati 2017), raggiungendo quota 414.582 (-387). I religiosi non sacerdoti sono diminuiti per il quinto anno consecutivo, di 1.090 unità, arrivando al numero di 51.535. Si conferma anche la tendenza alla diminuzione globale delle religiose, di 10.535 unità, come l'anno precedente. Sono complessivamente 648.910.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA