Catalogna: Barca, cella non è soluzione

Club blaugrana: 'Serve dialogo e liberazione leader condannati'

(ANSA) - ROMA, 14 OTT - "La pena preventiva non ha aiutato a risolvere il conflitto, non lo farà la pena detentiva inflitta ora, perché la prigione non è la soluzione". Il Barcellona scende in campo contro le condanne decise dalla Corte suprema spagnola a 12 leader indipendentisti catalani. "La risoluzione del conflitto in Catalogna deve provenire esclusivamente dal dialogo politico - scrive la società blaugrana, schierata con la causa indipendentista -. Il club chiede ai leader politici di condurre un processo di negoziazione che dovrebbe consentire la liberazione di leader civili e politici condannati.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA