Orban rischia di perdere Budapest

Elezioni amministrative con opposizioni per la prima volta unite

(ANSA) - BUDAPEST, 12 OTT - Domani elezioni anche in Ungheria, amministrative, in cui il partito di governo del premier Viktor Orban rischia di perdere la capitale Budapest e alcune altre grandi città. Si eleggono sindaci ed assessori con sistema maggioritario, e le assemblee provinciali con liste di partito. L'opposizione ha speranze di vincere contro il candidato del partito di Fidesz solo dove presenta un solo sfidante, appoggiato da tutti i partiti, compreso Jobbik (formazione nazionalista di destra). Ed è la prima volta che a Budapest e in circa metà dei capoluoghi i partiti di opposizione sono riusciti ad accordarsi per trovare un solo sfidante. A Budapest, contro il settantunenne sindaco in carica Istvan Tarlos correrà un politico dei Verdi 44enne, Gergely Karacsony, che si è imposto in primarie fra tutti i partiti d'opposizione.
    La campagna elettorale, chiusa oggi, è stata la più dura e volgare probabilmente mai vissuta in Ungheria.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA