Petrolio:prezzo +1% su tensioni Usa-Iran

Brent in crescita a 65 dollari

(ANSA) - ROMA, 23 SET - Le forti tensioni fra Usa e Iran per l'attacco agli impianti petroliferi in Arabia Saudita, attribuito a Teheran che nega, fanno balzare il prezzo del greggio in apertura. Il Wti del Texas avanza dell'1% a 58,75 dollari mentre il Brent del Mare del Nord riguadagna la soglia dei 65 dollari (+1,2%).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA