Indonesia: 230 arresti per roghi foreste

Rivela la polizia. Cortina di fumo inquina Malaysia e Thailandia

(ANSA) - GIAKARTA, 19 SET - In Indonesia la polizia ha arrestato 230 persone accusate di avere innescato i grandi incendi alla foresta tropicale. Incendi che ancora infuriano nel parco nazionale di Tesso Nilo, mettendo in pericolo specie animali a rischio estinzione e creando una cortina di fumo che inquina larghe parti del Sud-est asiatico, dalla Malaysia e Singapore al sud della Thailandia. Lo ha reso noto un portavoce della polizia, aggiungendo che, per la legge sulla tutela ambientale, gli arrestati rischiano 10 anni di carcere.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA