Canada: scuse Trudeau per foto-scandalo

'Ho fatto una sciocchezza, sono incazzato con me stesso'

(ANSA) - OTTAWA, 19 SET - Il primo ministro del Canada, Justin Trudeau, ha chiesto ufficialmente scusa ai canadesi per i connotati razzisti di una foto risalente al 2001, pubblicata da Time, che lo ritrae a una festa mascherata con la faccia dipinta di nero e un turbante in testa, affermando di aver fatto "una sciocchezza". "Sono incazzato con me stesso, sono veramente pentito", ha detto a caldo il premier progressista ai cronisti che lo accompagnano in aereo in campagna elettorale, cercando di arginare l'imbarazzo suscitato dalla foto.
    La festa in costume, dal tema 'Arabian Nights' (Le mille e una notte), era stata organizzata dalla scuola privata di Vancouver dove Trudeau, allora 29enne, insegnava. Il portavoce del premier ha confermato che l'uomo truccato con la 'brownface', immortalato insieme a quattro donne, è proprio Trudeau.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA