Dazi, crolla il commercio tra Usa e Cina

Giù del 22% l'import dagli Stati Uniti, -16% l'export da Pechino

(ANSA) - PECHINO, 8 SET - Il commercio della Cina con gli Usa crolla bruscamente mentre non si vedono segnali per la fine della guerra dei dazi. L'import di merci statunitensi è diminuito del 22% in agosto rispetto all'anno precedente, a quota 10,3 miliardi di dollari, dopo gli aumenti dei dazi cinesi e l'ingiunzione alle aziende di annullare gli ordini. L'export verso gli Usa, il più grande mercato cinese, sono affondate del 16% a 44,4 miliardi di dollari, per i dazi punitivi imposti dal presidente Donald Trump.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA