Iran, petroliera Gb ha violato le leggi

Lo rendono noto i Pasdaran, non ha rispettato regole navigazione

(ANSA) - ROMA, 19 LUG - La nave cisterna Stena Impero "è stata confiscata dalle Guardie rivoluzionarie su richiesta dei porti di Hormozgan e dell'Organizzazione marittima (iraniani) durante l'attraversamento dello stretto di Hormuz, per non aver rispettato le leggi internazionali sulla navigazione". Lo hanno reso noto gli stessi Pasdaran sul proprio sito ufficiale, Sepahnews, come riporta al Jazeera. La petroliera "è stata condotta a riva per procedere alle indagini del caso", si aggiunge.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA