Salvini, innocenti fino prova contraria

Io conosco brave persone. Non mettere tutti nel calderone

(ANSA) - ROMA, 15 LUG - "Io conosco brave persone. Fino a prova contraria, almeno che non si dimostri che qualcuno ha fatto qualcosa fuori posto io ho fiducia nelle persone. Se c'è uno stato di diritto liberale e democratico si è innocenti a meno che non si venga dimostrati colpevoli": così Matteo Salvini a "Quarta Repubblica", in onda questa sera, rispondendo a chi gli chiedeva se non dubitasse di aver dato troppa fiducia a persone, come Savoini e D'Amico.
    "Vivo in un paese civile dove - prosegue Salvini - mi fido dei sindaci, degli artigiani e degli imprenditori, dei lavoratori, se c'è qualcuno che ogni tanto sbaglia non vanno messi tutti nel calderone".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA