Pinera su Spianata Moschee, ira Israele

Presidente del Cile accompagnato da dirigenti palestinesi

(ANSAmed) - TEL AVIV, 26 GIU - La visita di Stato tuttora in corso in Israele e nei territori palestinesi da parte del presidente del Cile Sebastian Pinera è stata turbata da un incidente diplomatico quando ieri l'ospite e la moglie hanno visitato la Spianata delle Moschee di Gerusalemme accompagnati da funzionari palestinesi. La reazione del ministro degli esteri israeliano Israel Katz, scrive il quotidiano Globes, è stata immediata. "Reputiamo grave - ha affermato in un comunicato - l'infrazione della sovranità israeliana sul Monte del Tempio (il termine ebraico della Spianata, ndr), in particolare quando essa avviene senza il rispetto delle regole e di accordi ben chiari".
    "Occorre distinguere - ha aggiunto - fra la libertà di culto a cui Israele si attiene scrupolosamente, più di chiunque altro, e la infrazione della nostra sovranità in quell'area''. Globes rileva che mentre Pinera sarà oggi ospite del premier Benyamin Netanyahu il suo ambasciatore dovrà recarsi al ministero degli esteri dove riceverà una protesta formale.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA