A Festa Roma Murray, Anderson e Howard

Annunciate le prime novità della 14/ma edizione

(ANSA) ROMA 24 GIU - A Bill Murray il premio alla carriera, consegnato da Wes Anderson e, nella selezione ufficiale, il film Pavarotti di Ron Howard presentato dallo stesso regista che sarà al centro di un incontro ravvicinato. Queste solo alcune delle novità della quattordicesima edizione de la Festa del cinema di Roma (17- 27 ottobre) annunciate dal direttore artistico Antonio Monda, Laura Delli Colli, alla guida della Fondazione Cinema per Roma e Francesca Via, direttore generale. Fra gli Incontri Ravvicinati, annunciate conversazioni con i registi francesi Olivier Assayas e Bertrand Tavernier, con Kore-eda Hirokazu e, infine, con lo scrittore statunitense Bret Easton Ellis. La Festa del Cinema renderà poi omaggio a Gillo Pontecorvo, a cent'anni dalla nascita, con il restauro di uno dei capolavori del regista toscano, Kapò e proporrà la versione restaurata di Fellini Satyricon, visionaria reinvenzione del classico di Petronio ad opera di Federico Fellini, arrivato sul grande schermo cinquant'anni fa (1969).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA