Consulta, prostituirsi mai atto libero

Motivazioni su caso Escort, Corte salva la legge Merlin

(ANSA) - ROMA, 7 GIU - Anche nell'attuale momento storico, e al di là dei casi di "prostituzione forzata", la scelta di "vendere sesso" è quasi sempre determinata da fattori che limitano e condizionano la libertà di autodeterminazione dell'individuo. In questa materia, lo stesso confine tra decisioni autenticamente libere e decisioni che non lo sono è spesso labile. È, questo, il senso della motivazione con cui la Corte costituzionale ha salvato le norme della legge Merlin sul favoreggiamento della prostituzione.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA