Cina, Pboc: Caso Baoshang è eccezione

Da istituto nuove rassicurazioni per allentare tensioni mercati

(ANSA) - PECHINO, 3 GIU - La Banca centrale cinese (Pboc) è intervenuta per la seconda volta in cinque giorni al fine di rassicurare i mercati che il salvataggio di Baoshang Bank, il primo in 18 anni, è un caso isolato e non un segnale preoccupante, come temuto da alcuni analisti.
    La China Banking and Insurance Regulatory Commission (Cbirc), il 24 maggio, ha preso il controllo della banca della Mongolia interna, mentre la Pboc, per allentare le tensioni sul mercato interbancario, ha iniettato la scorsa settimana 430 miliardi di yuan (63 miliardi di dollari), la più corposa da gennaio.
    "A tutti, per favore non siate preoccupati. Allo stato non abbiamo ancora un piano del genere", ha scritto la Pboc in una nota postata ieri sera sul sito web per fugare i dubbi su nuovi salvataggi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA