Onu, torture psicologiche ad Assange

Esperto, 'non dovrebbe essere estradato negli Stati Uniti'

(ANSA) - ROMA, 31 MAG - Julian Assange mostra tutti i sintomi associati ad una prolungata esposizione a torture psicologiche e non dovrebbe essere estradato negli Stati Uniti: ne è convinto un esperto dell'Onu, Nils Melzer, che ha visitato il fondatore di WikiLeaks in carcere. Melzer, relatore speciale delle Nazioni Unite sulle torture, dovrebbe lanciare oggi il suo appello in favore di Assange al governo di Sua Maestà, riporta il Guardian.
    Ieri il giornalista non è apparso in una udienza in collegamento video con il tribunale di Westminster per motivi di salute. La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha commentato sui social: "Questo è grave: gli attivisti per i diritti umani e la libertà svolgono un lavoro inimmaginabile, ci aspettiamo i commenti ufficiali del Regno Unito".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA