Lione: congegno comandato a distanza

Nessuna rivendicazione, feriti operati per schegge, caccia uomo

(ANSA) - PARIGI, 25 MAG - L'ordigno esploso ieri pomeriggio nel centro di Lione era "telecomandato a distanza", finora non ci sono state rivendicazioni dell'atto e diversi fra i 13 feriti vengono sottoposti ad interventi chirurgici per l'estrazione di schegge: queste le principali informazioni date dal procuratore della Repubblica Remy Heitz durante una conferenza stampa oggi a Lione. Il procuratore ha parlato di "diverse testimonianze" e di una caccia all'uomo che continua.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA