Giovani Pionieri comunisti a Mosca

In migliaia per la promessa solenne, difendere patria e valori

(ANSA) - MOSCA, 19 MAG - Migliaia di Giovani Pionieri del Partito Comunista russo si sono dati appuntamento oggi sulla Piazza Rossa, in un tripudio di bandiere con la falce e il martello, per esprimere il giuramento ed entrare nei ranghi dell'organizzazione che, da 95 anni, porta il nome di Lenin. A fare gli onori di casa Gennady Zuganov, l'intramontabile leader del partito, presidente sin dal lontano 1993. I nuovi membri dei pionieri sono stati chiamati a esprime una solenne promessa: "amare ardentemente la loro patria, proteggerla, adempiere fedelmente alle regole dei Giovani Pionieri, essere i primi nello studio e nella vita pubblica, onorare e aiutare i veterani della guerra e del lavoro ed essere degni cittadini della Patria". "Cari compagni, miei giovani amici!", ha esordito con enfasi Zuganov. "Oggi voi siete qui per fare il vostro primo giuramento, un giuramento di fedeltà alla nostra amata Patria, che ha una storia millenaria, e alle migliori tradizioni della vecchia generazione di vincitori, i vostri padri e i vostri nonni"

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA