Huawei, divieto Usa danneggerà americani

Replica del colosso cinese, frenata sullo sviluppo del 5G

(ANSA) - PECHINO, 16 MAG - Il divieto di operare negli Usa finirà per danneggiare imprese e consumatori frenando gli sforzi per sviluppare il 5G. Così Huawei replica all'iscrizione sua e di 70 affiliate nella 'Entity List', lista nera del commercio americano. "Limitare Huawei non renderà gli Usa più sicuri o più forti, ma servirà solo a limitare gli Usa ad alternative inferiori, ma più costose, lasciando in ritardo il Paese nella distribuzione del 5G", oltre a creare "altre gravi questioni legali". "Huawei è un impareggiabile leader nel 5G", lo standard di ultima generazione delle tlc integrate. "Siamo pronti è desiderosi di misurarci con il governo americano su effettive misure per assicurare la sicurezza dei prodotti", si legge in una nota della compagnia cinese di Shenzhen. Limitare Huawei dall'operare negli Stati Uniti "danneggerà eventualmente gli interessi delle compagnie e dei consumatori americani. In aggiunta, le irragionevoli restrizioni violeranno i diritti di Huawei e solleveranno altre gravi questioni legali".
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA