Borsa di Shangai in calo del 5,14%

Listini ampliano perdite a metà seduta per minacce Trump su dazi

(ANSA) - PECHINO, 6 MAG - Le Borse cinesi ampliano le perdite a pochi minuti dalla pausa di metà seduta delle contrattazioni: l'indice Composite di Shanghai, con la minaccia di Donald Trump su dazi al 25% sull'import di 200 miliardi di dollari di beni "made in China", crolla del 5,14%, a 2.920,25 punti, mentre quello di Shenzhen segna un tonfo del 5,67%, a quota 1.543,85, dopo un minimo intraday intorno a -6,2%.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA