Borsa: Asia affonda con la Cina

In rosso Shanghai (-6%), Shenzhen (-7,3%) e Hong Kong (-3,2%)

(ANSA) - MILANO, 6 MAG - Le Borse asiatiche affondano con gli indici della Cina in forte calo, dopo le minacce di Donald Trump per dazi al 25% sull'import di 200 miliardi di dollari di beni "made in China". In rosso anche i future sugli indici azionari statunitensi che sono scivolati di circa il 2%.
    A mercati ancora aperti in forte calo Shanghai (-6%), Shenzhen (-7,3%) e Hong Kong (-3,2%). In rosso anche Mumbai (-0,8%). Ancora chiusa la Borsa di Tokyo per l'abdicazione dell'imperatore Akihito.
    Sul fronte macroeconomico in arrivo l'indice sulla fiducia di aprile dell'Eurozona, i prezzi alla produzione dall'Italia mentre dagli Stati Uniti attesi i dati sui consumi, i redditi e l'inflazione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA