Filippine, nuovo terremoto,magnitudo 6,3

Nel centro del Paese, dopo quello di ieri nel nord

(ANSA) - ROMA, 23 APR - Una nuova forte scossa di terremoto, di magnitudo 6,3, ha colpito oggi le Filippine dopo quella di ieri che ha provocato almeno 11 morti: oggi il sisma è stato registrato nel centro del Paese, 13 km a est di Tutubigan, ad una profondità di 70,2 km. Lo rende noto l'Istituto geofisico americano (Usgs). Per ora non si hanno notizie di danni o vittime. Il sisma di ieri aveva colpito il nord del Paese con una magnitudo di 6,1 (sempre secondo l'Usgs).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA