Stretta Usa su Iran,picco prezzo greggio

Quotazioni salgono del 2,23% a New York, Brent +3%

(ANSA) - NEW YORK, 22 APR - Il petrolio schizza ai massimi di oltre cinque mesi con gli Stati Uniti che si apprestano ad annunciare a tutti i paesi lo stop delle importazioni di petrolio e che il 2 maggio non rinnoveranno le esenzioni concesse ad otto paesi. Le quotazioni del greggio a New York salgono del 2,23% a 65,43 dollari al barile. Il Brent arriva a guadagnare oltre il 3%.
    Annunciando lo stop alle esenzioni per l'import di petrolio iraniano, la Casa Bianca ha sottolineato che "Usa, Arabia Saudita ed Emirati Arabi, tre dei più grandi produttori di energia, insieme ai loro amici e alleati, sono impegnati ad assicurare che i mercati globali del petrolio restino forniti in modo adeguato". "Abbiamo concordato di prendere azioni al momento giusto per garantire che la domanda globale sia soddisfatta, mentre tutto il petrolio iraniano è rimosso dal mercato", spiega la Casa Bianca.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA