Chiamparino a Belmonte.Incendio è doloso

Sopralluogo governatore, grazie a volontari e vigili del fuoco

(ANSA) - PRASCORSANO (TORINO), 26 MAR - "C'è la necessità di colpire con durezza le persone che mettono a repentaglio, con il patrimonio naturalistico e ambientale, la vita delle persone".
    Lo afferma il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, in merito all'origine dolosa - confermata dai volontari Aib - dell'incendio divampato nel parco naturale del Sacro Monte. Il governatore ha effettuato un sopralluogo nelle zone colpite dal fuoco: "al momento mi sembra sotto controllo, ma ci sono dei punti in cui potrebbe riprendere".
    L'incendio ha attraversato un'area di 400 ettari, sulle montagne del Canavese. "Grazie all'impegno di 85 volontari e oltre 40 vigili del fuoco non ci sono stati danni alle persone e al Santuario con le cappelle, solo due case sono state danneggiate - spiega Chiamparino -. Il mio sopralluogo è anche un ringraziamento alla generosità e alla fatica di questi uomini e di queste donne".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA