Gassmann e Bentivoglio gay in commedia

'Croce e delizia' di Godano l'anti-vizietto

(ANSA) - ROMA, 22 FEB - Croce e Delizia di Simone Godano, con Alessandro Gassmann e Fabrizio Bentivoglio, porta in commedia una coppia gay senza cadere nei soliti stereotipi della macchietta, nelle facili mossette e vezzi da manuale, come in una sorta di 'anti-vizietto' quaranta anni dopo il film di Édouard Molinaro. Il film, in sala dal 28 febbraio in circa 400 copie distribuite da Warner Bros, parte proprio come Ferie d'agosto di Virzì con l'incontro-scontro di due famiglie che più diverse non potrebbero essere. Da una parte, in una enorme villa sul mare, ci sono i Castelvecchio, radical chic, narcisisti, disuniti quanto basta.
    Dall'altra, i signori Petagna il loro opposto: gente popolare, 'de core', affiatata, e con valori tradizionali. Come mai queste due famiglie così diverse si ritrovano a trascorrere le vacanze insieme? Il fatto è che i rispettivi capifamiglia, Tony (Bentivoglio) e Carlo (Gassmann), hanno un segreto:si sono innamorati e vogliono sposarsi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA