Casellati, troppe ingiuste detenzioni

Riflettere su efficacia strumenti normativi

(ANSA) - PADOVA, 16 FEB - "Dal 1992 ad oggi sono oltre 26 mila, quasi 1000 l'anno, gli individui che hanno subito un' illegittima restrizione delle propria liberta' personale prima di essere assolti con sentenza passata in giudicato". Lo ricorda il presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati all' incontro della Camera Penale a Padova. "Numeri pesanti" che obbligano a una "necessaria riflessione sull'efficacia degli strumenti normativi predisposti per tutelare il massimo rispetto del diritto alla libertà personale" e preservare il sistema dal "rischio di errori".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA