Colombia, Duque: 'Arrestare vertici Eln'

Ritenuti responsabili di attentato a Scuola di Polizia di Bogotà

(ANSA) - BOGOTÀ, 19 GEN - Il presidente colombiano Iván Duque ha ordinato di riattivare gli ordini di cattura contro i vertici dell'Esercito di liberazione nazionale (Eln), dopo l'attentato di giovedì nella Scuola nazionale di polizia 'General Santander' a Bogotà, che ha causato la morte di 21 persone ed il ferimento di altre 86.
    Il capo dello Stato ha precisato che è stata anche presa la decisione di ritirare ai negoziatori della guerriglia che si trovano a Cuba i benefici concessi durante lo svolgimento di un negoziato lo scorso anno.
    Il governo ieri ha ufficialmente accusato l'Eln della responsabilità dell'attentato realizzato con un furgone imbottito di esplosivo e guidato da un militante dell'Eln, José Aldemar Rojas Rodríguez. Duque ha esplicitamente chiesto a L'Avana di arrestare i negoziatori della guerriglia presenti sul suo territorio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA