Burkina: si dimettono premier e governo

Paese in cui è scomparso Tacchetto è teatro di diversi sequestri

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - Il premier del Burkina Faso, Paul Kaba Thieba, e il suo governo hanno rassegnato le dimissioni, secondo quanto riferisce un comunicato della presidenza. Sulle motivazioni non sono stati forniti dettagli anche se alcuni indiscrezioni riferiscono che il presidente vorrebbe dare nuova vita alla leadership del Paese dell'Africa occidentale che sta combattendo un'ondata crescente di attacchi jihadisti e presa di ostaggi. "Sua eccellenza, Roch Marc Christian Kaboré ha accettato le dimissione e ha espresso tutta la sua riconoscenza al premier Paul Kaba Thiéba e al gruppo di ministri per l'impegno prestato al servizio della Nazione", si legge nel comunicato. L'ultimo caso riguarda un geologo canadese rapito dai jihadisti e trovato morto mercoledì scorso nei pressi di una miniera d'oro nel nordest del Paese. Mentre da metà dicembre non si hanno notizie dell'italiano Luca Tacchetto, 30 anni, e della compagna, la canadese Edith Blais. Ieri il premier canadese, Justin Trudeau, ha detto di ritenere che Edith sia viva.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA