Meningite: Regione, nessun allarme

Medici a scuola giovane per vaccini. D'Amato a esequie

(ANSA) - ROMA, 16 GEN - "In merito al decesso del ragazzo di 15 anni l'Inmi Spallanzani ha fornito il responso analitico rispetto all'identificazione del sierotipo del meningococco che risulta essere di tipo C. La salma del giovane ragazzo torna ora nella disponibilità dei famigliari". Così in una nota l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D'Amato dopo gli esami effettuati in relazione alla morte del ragazzo di 15 anni ieri a Roma. "E' una vicenda che ci addolora profondamente e siamo vicini ai famigliari e amici - aggiunge - La situazione è sotto controllo e non vi è alcun allarme meningite ed è stata eseguita la profilassi secondo le linee guida e i protocolli clinici. Voglio rivolgere un ringraziamento ai genitori di Federico che, in questo momento di estremo dolore, hanno voluto lanciare un appello sull'importanza della vaccinazione. Si tratta di un grande gesto di civiltà".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA