Malta: da Salvini accuse false, sdegnati

Aveva denunciato una mancata redistribuzione dei migranti

(ANSA) - ROMA, 10 GEN - "Il governo di Malta esprime sdegno e sorpresa per le false accuse del ministro Salvini" e "invita il governo italiano a rivedere i suoi dati e astenersi dal ripeterle in futuro". Lo afferma una nota dell'esecutivo di La Valletta, in risposta alle affermazioni di Salvini su "presunti impegni di ridistribuzione volontaria non rispettati da parte degli stati dell'Ue", tra cui Malta. Salvini aveva detto ieri che "i Paesi europei si erano impegnati a prendere 650 migranti sbarcati in Italia, ma solo 150 sono stati effettivamente redistribuiti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA