Tratta di migranti su treni e merci

Telone squarciato su rotaie causò blocco convoglio in galleria

(ANSA) - MILANO, 12 DIC - Sono accusati di aver favorito illegalmente l'ingresso in Italia di diverse centinaia di migranti in gran parte diretti in Svizzera, Austria e Germania a bordo di treni merci e container, mettendo a repentaglio la loro vita ma anche la sicurezza dei trasporti. Per questo gli agenti della Polizia di Como hanno arrestato un magrebino e un centrafricano, mentre altri due sono ricercati. In un'occasione, il telone squarciato di un camion era finito sulle rotaie, causando il blocco di un treno in una galleria. Ciascuno pagava tra i 150 e 300 euro. Gli indagati facevano arrivare gli stranieri a Milano e questi erano poi accompagnati nelle stazioni di Gallarate, Verona e Novara. Il gruppo avrebbe favorito il trasporto di diverse centinaia di persone molte delle quali giunte a destinazione, altre fermate dalla polizie di Austria, Germania e Svizzera nel corso di controlli.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA