Rapirono cooperante,trovata cellula Isis

Operazione antiterrorismo Ros contro sequestratori di Motka

(ANSA) - ROMA, 12 DIC - Individuati i sequestratori del cooperante italiano Federico Motka, che fu rapito in Siria nel 2013 e rimase nelle mani dei terroristi dello Stato Islamico per 14 mesi. I Carabinieri del Ros stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip di Roma su richiesta del "Gruppo antiterrorismo" della Procura Distrettuale, nei confronti di alcuni appartenenti all'Isis, gravemente indiziati di associazione con finalità di terrorismo internazionale e sequestro di persona a scopo di terrorismo. Le misure riguardano sei soggetti, tra cui anche i superstiti dei cosiddetti 'Beatles' e cioè la cellula jihadista con passaporto britannico autrice in Siria di torture ai danni di sequestrati occidentali. Gli uomini del Ros sono riusciti a risalire alle identità del gruppo che sotto il Califfato, a partire dal 2013, avrebbe messo a segno una trentina di sequestri di occidentali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA