Pm, su Regeni presto i primi indagati

Dopo incontro al Cairo inchiesta Procura di Roma accelera

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - I pm della Procura di Roma si apprestano a formalizzare le prime iscrizioni nel registro degli indagati nell'ambito del procedimento sul sequestro e l'uccisione di Giulio Regeni: lo si apprende da fonti giudiziarie dopo l'incontro avvenuto al Cairo tra gli inquirenti. I magistrati di piazzale Clodio intendono imprimere una accelerazione all'indagine con l'iscrizione di soggetti, poliziotti e appartenenti al servizio segreto civile egiziano, che erano stati nei mesi scorsi identificati dagli uomini del Ros e Sco. Si tratterebbe di persone che hanno avuto un ruolo nel sequestro del ricercatore friulano e nell'attività di depistaggio messi in atto dopo il ritrovamento del cadavere avvenuto il 4 febbraio del 2016 sulla strada che collega il Cairo con Alessandria D'Egitto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA