Rapiscono 21enne,Cc lo liberano,5arresti

21enne era legato in ripostiglio casa rapitore nel Barese

(ANSA) - BARI, 20 NOV - Il figlio 21enne di un fornaio di Noci (Bari) è stato sequestrato la notte del 18 novembre da un commando di cinque persone armate con Kalashnikov e pistole che hanno fatto irruzione in casa sua, sparando alcuni colpi per intimorire i parenti. Il giovane è stato poi ritrovato e liberato dai carabinieri a distanza di poche ore, legato nel ripostiglio dell'abitazione di uno dei rapitori che è stato arrestato insieme con i suoi presunti complici, con l'accusa di sequestro di persona a scopo di estorsione, rapina aggravata e detenzione di armi. Dalle indagini è emerso che il rapimento riguarderebbe il recupero di un presunto credito di 50mila euro maturato dai rapitori nei confronti di un parente del giovane, per il pagamento di una partita di droga.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA