Landini, accetto candidatura guida Cgil

Lungo applauso al congresso della Camera del lavoro di Milano

(ANSA) - MILANO, 31 OTT - "Ho accettato e mi sono reso disponibile alla proposta" del segretario uscente della Cgil, Susanna Camusso, come suo successore alla guida del primo sindacato italiano. Lo afferma l'ex segretario della Fiom e componente della segretaria della Cgil, Maurizio Landini, al congresso della Camera del lavoro di Milano.
    "In vita mia non mi sono mai candidato a nulla perché sono della scuola che tutti siamo al servizio dell'organizzazione" ha aggiunto Landini, ricevendo un lungo applauso al termine dell'intervento. L'indicazione della Camusso al direttivo nazionale, pratica abituale per i segretari uscenti della Cgil, è venuta sabato scorso e la scelta definitiva sarà del congresso del sindacato che si terrà dal 22 al 25 gennaio prossimi a Bari, ma l'elezione appare scontata, anche perché il documento 'Lavoro è' - messo a punto collegialmente ma in qualche modo espressione della maggioranza e della segretaria - ha ottenuto "quasi il 98% dei voti" nei congressi, ha aggiunto Landini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA