Khashoggi: Riad promette la verità

Ministro esteri, 'fatti simili non accadranno più'

(ANSA) - JAKARTA, 23 OTT - "L'inchiesta sull'uccisione del giornalista Jamal Khashoggi produrrà la verità su quanto accaduto". Lo ha assicurato il ministro degli esteri saudita Adel al-Jubeir dall'Indonesia poche ore prima dell'attesa dichiarazione del presidente turco Erdogan sui dettagli di quanto realmente accaduto nel consolato saudita ad Istanbul.
    Al-Jubeir ha anche promesso che saranno messi in atto meccanismi in modo che "qualcosa del genere non possa mai più accadere". Il ministro saudita Al-Jubeir ha dichiarato che l'Arabia Saudita è impegnata a garantire "che l'indagine sia completa, che la verità sia rivelata e che i responsabili ne rendano conto".
    L'Arabia Saudita ha riconosciuto che il giornalista saudita Kashoggi è morto il 2 ottobre, durante una visita al consolato del regno ad Istanbul durante 'una scazzottata'. Funzionari turchi affermano invece che il 59enne è stato messo sotto torchio e ucciso da una squadra saudita di 15 uomini

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA