Trump riconosce che Khashoggi 'è morto'

'Conseguenze severe se sarà provata la responsabilità di Riad'

(ANSA) - WASHINGTON, 18 OTT - Donald Trump ha riconosciuto oggi per la prima volta che il giornalista saudita dissidente Jamal Khashoggi e' morto. "A meno che non accada il miracolo di tutti i miracoli, riconosco che e' morto", ha dichiarato in una breve intervista al New York Times, citando i risultati dell'intelligence "provenienti da ogni parte". "E' una brutta storia e le conseguenze saranno severe" se sarà provata la responsabilità di Riad.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA