Khashoggi, chiesta indagine Onu

Da organizzazioni Diritti umani. Nuove perquisizioni a Istanbul

(ANSA) - ISTANBUL, 18 OTT - Dopo una ispezione congiunta degli investigatori turchi e sauditi nella residenza del console di Riad a Istanbul, nell'ambito dell'inchiesta sulla scomparsa il 2 ottobre del giornalista saudita Jamal Khashoggi, durata 9 ore, e una nuova perquisizione anche nella vicina sede del consolato, Human Rights Watch, Committee to Protect Journalists, Amnesty International e Reporters Without Borders hanno sollecitato la Turchia a chiedere al segretario generale dell'Onu Antonio Guterres di aprire urgentemente un'indagine delle Nazioni Unite. Per facilitare l'indagine - hanno affermato durante una conferenza stampa al Palazzo di Vetro - che Riad deve immediatamente rinunciare alle protezioni diplomatiche come inviolabilità o immunità per tutte le strutture e i funzionari pertinenti, conferite da trattati come la Convenzione di Vienna del 1963 sulle relazioni consolari. Anche l'Alto Commissario per i diritti umani dell'Onu, Michelle Bachelet, ha chiesto il sollevamento delle protezioni diplomatiche nel caso.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA