Sanchez andrà in visita a Cuba

Il 22 e 23 novembre. Primo premier spagnolo in 32 anni

(ANSA) - ROMA, 17 OTT - Pedro Sanchez visiterà Cuba il 22 e 23 novembre, e sarà la prima missione di un premier spagnolo nell'isola dopo 32 anni. Lo riferisce El Pais.
    Le fonti diplomatiche citate dal Pais rilevano che le mancate visite a Cuba di un premier spagnolo sono state un'anomalia, considerato che negli ultimi anni alcuni tra i principali leader mondiali, da Obama a Hollande, passando per Renzi ed il premier portoghese de Sousa, così come gli ultimi tre papi, avevano fatto visita a Cuba. L'obiettivo del viaggio di Sanchez è di normalizzare i rapporti con Cuba, colonia spagnola per quasi quattro secoli, che è entrata in una nuova fase lo scorso aprile, quando Miguel Diaz-Canel ha preso il comando, chiudendo l'era dei fratelli Castro. Se la visita di Sanchez avrà successo, potrebbe seguire quella di re Felipe nel 2019, per i 500 anni dalla fondazione dell'Avana. In quel caso, sarebbe la prima visita di un monarca spagnolo nella storia dell'isola.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA