Definitiva fusione Essilor-Luxottica

Nasce gigante occhialeria da 16 mld ricavi e 57 capitalizzazione

(ANSA) - MILANO, 1 OTT - E' nata EssilorLuxottica, colosso da oltre 16 miliardi di fatturato e 57 di capitalizzazione, dalla fusione tra il gruppo dell'occhialeria fondato da Leonardo Del Vecchio e quello francese delle lenti. Il cda a Parigi ha avallato il conferimento delle azioni Luxottica di Delfin (la finanziaria di Del Vecchio) in Essilor e la società francese cambia nome in EssilorLuxottica.
    La fusione, in un unico gruppo da circa 140mila dipendenti, era stata annunciata nel gennaio scorso e ha ricevuto i via libera necessari delle Commissioni antitrust di Stati Uniti, Unione europea, Brasile, Canada e Cina. Il cda unico sarà per metà espressione del socio italiano e per metà di quello francese, con Del Vecchio presidente esecutivo e Hubert Sagnieres, numero uno di Essilor, vice presidente esecutivo con gli stessi poteri. La sede della holding è Parigi mentre per ora resta quotata a Milano la 'vecchia' Luxottica spa, ma in futuro in Piazza Affari potrebbe arrivare l'holding per una doppia quotazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA