Stop a rimpatrio per 45 tunisini

Restano in Italia, mancherebbe l'autorizzazione da Tunisi

(ANSA) - PALERMO, 25 SET - Quarantacinque migranti tunisini, che dovevano essere rimpatriati oggi da Palermo a Tunisi, sono rimasti in Italia perché l'autorizzazione al rimpatrio dalla Tunisia non sarebbe arrivata. I migranti erano stati trasferiti dal centro trapanese di Milo all'aeroporto Falcone Borsellino, dove sono rimasti per ore. Ma alla fine non è stato possibile il rimpatrio in Tunisia. A 5 tunisini sono stati notificati i fogli di via e dovranno lasciare l'Italia in 7 giorni. Gli altri 40 sono stati riportati a Trapani. Una settimana fa, a Torino, si è verificata una vicenda simile, ma in quel caso l'aereo per il rimpatrio di diciassette tunisini non era partito a causa di un guasto al motore. Ieri il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, aveva ribadito la data del suo viaggio in Tunisia, previsto giovedì prossimo, dove incontrerà il presidente e il ministro degli Interni tunisini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA