Polmonite, legionella in 8 edifici di 2 aziende

Escluso che il batterio sia nella rete idrica bresciana

(ANSA) - MILANO, 24 SET - I risultati definitivi delle indagini sui campionamenti effettuati dall'Ats di Brescia relative alle torri di raffreddamento di alcune aziende del bresciano hanno dato esito positivo alla legionella. Lo comunica l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, precisando sono risultati positivi "8 campioni sui 9 risultati positivi inizialmente, relativi alle aziende dei Comuni di Carpenedolo e Calvisano". Negativo, invece, il campione definitivo relativo all'azienda di Montichiari. Esclusa la possibilità che il batterio fosse nella rete idrica, proseguono le indagini per stabilire tutte le possibili cause degli oltre 500 casi di polmonite registrati. "L'Ats di Brescia ha ritenuto opportuno, nei giorni scorsi, estendere l'indagine anche ad ulteriori due aziende del territorio, i cui referti saranno disponibili nei prossimi giorni" spiega Gallera. Intanto "ad oggi non risultano nuovi casi di positività alla legionella. Gli accessi al Pronto Soccorso sono 26. I ricoveri sono 20 mentre i degenti sono 132".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA